CODICI:volo Ryanair da Brindisi a Londra con 5 ore di ritardo;chiesto il risarcimento dei passeggeri

Da Brindisi a Londra in 8 ore. Tanto è durato il volo Ryanair partito ieri dall’aeroporto pugliese per la capitale britannica, con le inevitabili e comprensibili proteste dei passeggeri. Alcuni si sono rivolti all’associazione CODICI, che si è attivata per tutelarli.

Queste situazioni – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di CODICI sono meno rare di quanto si possa immaginare. Spesso i passeggeri accettano questi disagi, li subiscono passivamente quando invece è giusto farsi sentire. Ci sono diritti chiari sanciti dalle normative di settore, devono essere rispettati ed è per quello che ci battiamo e che ci batteremo anche questa volta”.

La partenza era prevista alle ore 10.40 da Brindisi – spiega Stefano Gallotta, Responsabile del settore Trasporti e Turismo di CODICI –, ma l’aereo è decollato con oltre 5 ore di ritardo. I passeggeri sono giunti a Londra ben oltre l’orario previsto ed è facile immaginare i disagi. In questi casi ai viaggiatori spetta un indennizzo di almeno 400 euro. È quello che chiederemo alla compagnia e stiamo predisponendo le diffide proprio per questo”.

I passeggeri del volo Ryanair Brindisi-Londra programmato nella giornata di martedì 8 marzo, con partenza alle ore 10.40, interessati a richiedere il risarcimento per i disagi patiti a causa del ritardo di 5 ore possono rivolgersi all’associazione CODICI, telefonando al numero 06.5571996 oppure scrivendo all’indirizzo e-mail segreteria.sportello@codici.org. La delegazione lombarda dell'associazione è disponibile contattando i numeri 02.36503438 - 351.7979897 oppure scrivendo a codici.lombardia@codici.org