CODICI: tutelare e risarcire i consumatori danneggiati da Facile Energy

Torna a risuonare il campanello d’allarme per i consumatori nel settore bollette. Questa la conseguenza dell’intervento dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nei confronti di Facile Energy, su cui l’associazione CODICI prende posizione a tutela degli utenti. L’Antitrust ha adottato un provvedimento cautelare nei riguardi della società, sospendendo provvisoriamente ogni azione diretta ad attivare contratti di fornitura di energia elettrica e gas mediante teleselling, in assenza di una corrispondente manifestazione di volontà del consumatore ovvero a seguito di informazioni ingannevoli, omissioni informative e indebiti condizionamenti. Sospese anche le richieste di pagamento e la disalimentazione delle forniture in pendenza di reclami.

Un intervento forte e prezioso quello dell’Autorità – commenta Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di CODICI –, che ci sentiamo di condividere e sostenere. Ci costituiremo nel procedimento avviato per tutelare i consumatori”.


"Con l'aumento delle offerte sul mercato libero - dichiara Davide Zanon, Segretario Regionale di CODICI Lombardia - il rischio di sottoscrivere contratti con società poco trasparenti ed oneste nella proposta delle offerte finali è sempre più alto. Ci arrivano numerosissime segnalazione da parte di consumatori che ricevono chiamate da operatori che si fingono sedicenti dipendenti del Comune, dell'Autorità o addirittura di Associazioni Consumatori e che, con le scuse più fantasiose, cercano di carpire dati sensibili o far sottoscrivere inconsapevolmente alla persona nuovi contratti per le proprie forniture. E' fondamentale sapere e ricordare che solo i fornitori possono far sottoscrivere nuovi contratti, quindi, è bene ascoltare con attenzione ciò che viene comunicato al telefono, chiedere esplicitamente se la chiamata è finalizzata alla sottoscrizione di un qualsivoglia contratto e con quale società. In caso di dubbi è bene fare le debite ricerche per verificare che le informazioni date siano veritiere, oppure, in caso contrario, segnalare l'accaduto all'AGCM, anche per tramite della nostra Associazione, che provvederà a verificare la segnalazione ricevuta e, laddove vi fossero i presupposti, avviare un procedimento istruttorio contro il segnalato".


A seguito dell’analisi delle segnalazioni e della documentazione acquisita, l’Autorità ha ritenuto che esistessero i presupposti di gravità e di attualità delle pratiche contestate in avvio. Da qui il provvedimento cautelare. I clienti di Facile Energy possono rivolgersi all’associazione CODICI per ricevere chiarimenti e assistenza: la delegazione lombarda dell'associazione è disponibile contattando i numeri 02.36503438 - 351.7979897 oppure scrivendo a codici.lombardia@codici.org.