CODICI: tutela per le vittime della truffa “Dream Earnings”, l’indagine dimostra che bis

L’indagine dimostra che bisogna fare attenzione agli investimenti

Sono numeri importanti quelli portati alla luce dall’indagine “Dream Earnings”, su cui l’associazione CODICI interviene rivolgendo un plauso agli investigatori. La Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica di Pordenone in sinergia con la Polizia albanese e dalla Procura Speciale Contro la Corruzione ed il Crimine Organizzato S.P.A.K. di Tirana, ha concluso un’articolata e complessa attività investigativa che ha portato a tre misure cautelari e cinque perquisizioni in territorio albanese, con oltre 42mila intercettazioni telefoniche effettuate, circa 90mila contatti telefonici utilizzati dai call center per le false proposte di investimento e centinaia di vittime.

Numeri impressionanti, che si commentano da soli dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di CODICIe che certificano la pericolosità degli investimenti, del trading online. Parliamo di una frode da svariati milioni di euro, che sarebbero però solo la punta di un iceberg. Non ci stancheremo mai di dirlo: bisogna fare attenzione. Con troppa facilità ormai ci si approccia al settore finanziario. Sempre più consumatori fanno investimenti, soprattutto online e in criptovalute, ma spesso le conoscenze sono poche e insufficienti. Magari è la prima operazione che si fa e ci si fida della promessa di facili guadagni, che puntualmente non ci realizzano. Serve cautela. Prima di investire i propri soldi, è importante ad esempio verificare l’affidabilità del sito o del broker che propone l’investimento, attraverso il sito della Consob e anche semplicemente sui motori di ricerca per vedere se ci sono recensioni. Diffidare, inoltre, di chi parla di investimenti semplici dal guadagno garantito. Nessuno regala niente. E poi, in caso di dubbi, quando emerge una realtà diversa da quella prospettata, quando ad esempio non si riescono ad incassare i presunti guadagni raggiunti, allora è bene fermarsi, non versare altre somme e rivolgersi agli esperti per verificare la situazione, valutando anche la possibilità di sporgere denuncia”.

L’associazione CODICI ha attivato i propri Sportelli per fornire assistenza legale alle vittime della truffa smascherata con l’operazione “Dream Earnings” ed è pronta a dare supporto e chiarimenti anche a chi ha problemi con un investimento. La delegazione Lombardia è disponibile contattando il numero 02.36503438 oppure scrivendo a codici.lombardia@codici.org. La sede Nazionale è raggiungibile telefonando al numero 06.5571996 oppure scrivendo all’indirizzo segreteria.sportello@codici.org.