top of page

CODICI: polizze Eurovita, al via un’azione per tutelare i consumatori

L’associazione CODICI si è attivata per fornire assistenza ai clienti di Eurovita. Parliamo della compagnia assicurativa diventata tristemente famosa per essere stata messa in amministrazione straordinaria dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy su proposta dell’Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni dopo il commissariamento avvenuto a febbraio. Una decisione che ha seminato il panico tra i risparmiatori, se ne contano migliaia, in quanto la conseguenza di questo atto è il blocco dei riscatti delle polizze fino al 30 giugno.

La situazione che si è venuta a creare è estremamente delicatadichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di CODICIe la paura dei consumatori è tanta oltre che comprensibile. Il timore di perdere i propri risparmi è forte e per questo abbiamo deciso di attivarci, per tutelarli in questa fase difficile. Ci sono stati degli incontri sulla questione, recentemente ne è stato fatto uno con Ivass. Ferma restando la fiducia nell’operato dell’autorità di vigilanza, riteniamo necessario l’intervento del mondo assicurativo e bancario per sbloccare la situazione, favorendo la voltura delle polizze e dei fondi sottostanti. Serve l’impegno di tutti per risolvere il grave problema che si è creato, che non può certo ricadere sui consumatori. Dal canto nostro, forniremo tutta l’assistenza necessaria ai risparmiatori coinvolti, sia nei confronti di Eurovita Spa che di Eurovita Holding Spa, oltre che di altri eventuali soggetti. I consumatori non possono essere lasciati soli, abbandonandoli alla rassegnazione ed anche alla disperazione per la paura di perdere i propri risparmi. Di sicuro noi ci batteremo per tutelarli”.

L’associazione CODICI ha avviato un’azione per tutelare i consumatori che hanno sottoscritto una polizza assicurativa con Eurovita ed ora si ritrovano con i riscatti bloccati. Per partecipare all’iniziativa, è possibile segnalare il proprio caso e ricevere assistenza contattando il numero 06.5571996 oppure inviare un’e-mail all’indirizzo segreteria.sportello@codici.org. La delegazione della Lombardia è disponibile contattando i numeri 02.36503438 - 351.7979897 oppure scrivendo a codici.lombardia@codici.org

Comments


bottom of page