CODICI:chiediamo il sequestro dei beni di Euromediashop e del titolare. Ci costituiremo parte civile

È una realtà estremamente grave quella che sta emergendo nella vicenda Euromediashop, il sito di e-commerce balzato agli onori della cronaca per la mancata consegna di prodotti venduti a prezzi scontati e reclamizzati con un’importante campagna pubblicitaria tra volantini, “vele” e web. Il titolare dell’azienda, come riferito da Antenna Sud e Canale 85, si è presentato nella caserma della Guardia di Finanza di Brindisi, dove ha raccontato tutto, pentendosi per quanto fatto.


Prendiamo atto delle scuse – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di CODICIma è chiaro che non possono bastare per chiudere una vicenda che presenta tante, troppe ombre e che ha danneggiato moltissime persone. In attesa che le indagini facciano il loro corso, chiediamo il sequestro dei beni sia del titolare che della società, ed annunciamo che ci costituiremo parte civile al processo.

Ci sono oltre 1.000 acquirenti che hanno acquistato un prodotto che non hanno mai ricevuto, a partire dalla famosa PlayStation 5 per passare poi a smartphone e computer portatili, mentre Euromediashop con questa operazione, stando sempre a quanto avrebbe riferito il titolare alla Guardia di Finanza, ha guadagnato 800mila euro. I conti non tornano, è chiaro.

Abbiamo avviato un’azione per tutelare i clienti raggirati ed abbiamo portato la vicenda all’attenzione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato affinché svolga le verifiche del caso. Rinnoviamo l’invito a segnalare la mancata consegna dei prodotti acquistati su Euromediashop, perché grazie ai dettagli che stanno emergendo il mosaico di questa brutta vicenda inizia a ricomporsi”.

CODICI ha promosso una class action per tutelare i consumatori che hanno fatto acquisti su Euromediashop e non hanno ricevuto il prodotto. Sul sito internet dell’associazione di consumatori (www.codici.org) è disponibile il modulo per aderire all’iniziativa. Per info e assistenza: segreteria.sportello@codici.org06.5571996

La delegazione lombarda è disponibile a fornire assistenza contattando i numeri 02.36503438 e 351.7979897 oppure scrivendo una mail a codici.lombardia@codici.org.

Iscriviti alla Newsletter!

Lascia la tua e-mail

​​Chiamaci:

02 36 50 34 38

ASSOCIAZIONE CODICI LOMBARDIA - C.F. 97253120154 - Associazione di volontariato L.r. 01/08 - Associazione di consumatori ed utenti L.r. 06/03