CODICI: Arera certifica una situazione allarmante; necessario estendere i bonus automatici ai deboli

Un segno inequivocabile del momento difficilissimo che sta attraversando l’Italia. È quello che emerge dai dati forniti recentemente da Arera in merito ai bonus sociali.


L’Autorità ha registrato un aumento nei valori assoluti degli importi erogati come bonus sociali – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di CODICI – e questo è la triste conferma dei danni provocati dalla pandemia. La popolazione che ha diritto a queste agevolazioni è aumentata, il che significa che è in atto un impoverimento. Non è una novità, i segnali sono chiari e noti da tempo, ma ci teniamo a sottolinearlo perché riteniamo doveroso agire di conseguenza, per evitare che l’emergenza sanitaria si trasformi in un’emergenza sociale ed economica ancora più grave. Bisogna intervenire, ad esempio rendendo automatici tutti i bonus sociali, replicando quanto fatto con quelli per acqua, luce e gas. Ci auguriamo che il Governo prosegua su questa strada, aiutando le fasce più deboli della popolazione, purtroppo sempre più vaste a causa del Covid”.


Ora la concessione dei bonus di acqua, luce e gas è automatica – dichiara Massimiliano Astarita, conciliatore di CODICI esperto del settore Energia –, ma purtroppo questo non è ancora noto a tutti. È per questo che è importante fare la dichiarazione Isee, perché in questo modo, con un’operazione gratuita, è possibile verificare se si può accedere o meno a queste agevolazioni. A nostro avviso, il riconoscimento automatico dei bonus di acqua, luce e gas deve essere il primo passo, non un punto di arrivo. Tutti i bonus dovrebbero essere automatici, perché negli anni si è visto come questi aspetti siano poco noti o risultino pochi chiari a molti cittadini e perché è assurdo che un utente perda un bonus perché magari la richiesta non è stata presentata in maniera corretta. Ci auguriamo di avere notizie positive in questo senso, nel frattempo rilanciamo l’invito di Arera a fare la dichiarazione Isee per verificare a quali bonus si ha diritto, perché mai come ora queste agevolazioni sono preziose”.


Quello delle bollette è uno dei temi seguiti da CODICI, impegnata in attività di tutela dei consumatori. L’associazione è disponibile a fornire chiarimenti ed assistenza agli utenti, che possono contattare il numero telefonico 06.5571996 oppure scrivere all’indirizzo e-mail segreteria.sportello@codici.org. La delegazione lombarda è disponibile a fornire assistenza contattando i numeri 02.36503438 - 351.7979987 oppure scrivendo a codici.lombardia@codici.org